LE RASSEGNE

 

Dalla sua nascita, ogni anno, OTIS organizza e realizza la rassegna delle rappresentazioni teatrali oggetto dei laboratori che ogni anno attiva nelle scuole realizzando un evento di almeno 10 giorni che vede coinvolti, circa, 25 laboratori e 5-6.000 studenti.

L’idea alla base di questa rassegna teatrale multi-laboratiale è che il teatro rappresenta un ottimo strumento didattico-educativo che la scuola dovrebbe con impegno portare avanti in modo trasversale a tutte le materie ed è considerato come strumento formidabile per coinvolgere attivamente e come strumento di educazione al rispetto del diverso.

E’ grazie a quest’ultimo aspetto che la rassegna ha acquisito una forte valenza culturale con lavori in lingue straniere e scambi con altri paesi che, dall’anno 2011-12, hanno esteso il campo di applicazione di OTIS oltre l’ambito nazionale dando vita ad un progetto euro-mediterraneo per creare una rete che accomuni le scuole italiane all’estero al nostro sistema scolastico nazionale con particolare attenzione ai Paesi del bacino del Mediterraneo.

OTIS, allora, è divenuto anche momento di scambio, viaggio, esperienza e formazione per tutti i ragazzi dei laboratori soprattutto per i rappresentanti di ogni laboratorio teatrale alle quali è stata data la possibilità, accompagnati, di poter far visita alle Istituzioni Europee come referenti e messaggeri del progetto euro-mediterraneo sopra citato.

Tra le attività più importanti  2017/2018 menzioniamo la partecipazione degli studenti al Festival di Ravello e la partecipazione alle “matinèe” dedicate a Pirandello e a Baricco, attuando la metodologia della peer education.

Nel 2017 gli studenti hanno partecipato al Festival dell’Europa in qualità di ambasciatori della rete OTiS in occasione della celebrazione dei 30 anni dell’Erasmus svoltosi durante il Festival dell’Europa a Firenze
La X edizione OTiS , anno scolastico 2017/18, ha preso il via  lo scorso settembre con un  accordo siglato fra la Rete Otis e il Comune di MassaLubrense per l’organizzazione del Festival della filosofia, EBOOKSOPHIA, alla sua prima edizione.

Un aspetto molto importante è quello dello scambio fra le scuole della rete. Nell’ambito della “Giornata Mondiale del Teatro” (27 Marzo, 2018 ) è stato realizzato uno scambio di buone pratiche, attraverso la  metodologia “Otis” fra la  scuola italiana di Atene e la scuola capofila G.Caetani  di Roma. In quell’occasione gli ambasciatori OTIS  hanno portato in scena il lavoro “L’Europa siamo noi”.

Lo scorso Maggio, studenti ambasciatori hanno partecipato  al concorso “ Uno , Nessuno e Centomila” svoltosi ad Agrigento dove la nostra rete è stata selezionata per il premio PIRANDELLO per l’ internazionalizzazione.