GLI SCAMBI

 

La rete propone scambi tra docenti, esperti, registi, alunni, scuole e Paesi.

Dai partecipanti “senior” ( docenti, registi, esperti, scuole)  agli scambi  ci si attende il miglioramento della capacità professionale in generale e l’acquisizione della capacità di utilizzare buone pratiche sia per migliorare i risultati dei propri alunni, sia per rafforzare la propria motivazione nonché una maggiore competenze linguistica, nonché lo sviluppo della metodologia ricerca-azione. I partecipanti incontreranno innanzitutto i colleghi dei propri dipartimenti per relazionare sull’esperienza fatta e condividere materiali acquisiti e metodologie innovative di respiro europeo.

Tutte le competenze acquisite dallo staff coinvolto negli scambi andranno a beneficio del target studenti che attraverso il teatro saranno motivate ad aprirsi verso altre culture, a sentirsi cittadini europei entrando pienamente nella dimensione europea.

L’esperienza fatta contribuirà a migliorare lo sviluppo delle politiche scolastiche, a saper meglio gestire le attività internazionali, ad elevare l’apprendimento e le prestazioni dei nostri studenti, non solo attraverso l’internazionalizzazione delle pratiche educative e didattiche, ma anche attraverso una più efficace gestione amministrativa e finanziaria.

Ci si attende lo sviluppo delle competenze rispetto:

  • all’ampliamento e al rinforzo delle competenze multiculturali;
  • all’ampliamento della prospettiva e dell’offerta agli studenti di nuove opportunità per l’inclusione e le pari opportunità;
  • alla sensibilizzazione verso i problemi socio-politici dei paesi d’origine degli alunni extra-comunitari;
  • all’ampliamento delle conoscenze in lingua straniera;
  • alla conoscenza dei sistemi scolastici dei diversi Paesi europei;
  • alla maggiore consapevolezza della propria cittadinanza europea;
  • all’acquisizione di diversi approcci e metodologie di insegnamento/apprendimento;
  • all’ampliamento dei propri orizzonti.